Ushio-jiru – zuppa chiara giapponese alle vongole

Sullo stesso argomento

Hiyashi chuka, gli spaghetti estivi giapponesi

Col primo vero caldo estivo è arrivata quella spossatezza che tutto mi fa pensare meno che accendere i fornelli e spignattare qualcosa per cena....

Chirashizushi

Prepariamo delle tortine di sushi per la festa di Hina Matsuri!

Linguine con sardine alla mediterranea

Eccoci con l'ultima ricetta per Angelo Parodi, a questo giro siamo andati a ripetizione in modo da darvi tempo di studiare il menu di...

Sigari del paradiso allo sgombro

Anche quest'anno continua la collaborazione con Angelo Parodi, la mia azienda ittica conserviera preferita.
Chiara Bettaglio
Ama il Giappone in tutte le sue forme, quando non programma siti web, cucina, legge e cuce cosplay. Parla del Giappone anche mentre dorme.

Il 3 marzo in giappone è festa di Hina Matsuri, sul blog negli anni passati ne abbiamo parlato in abbondanza qui, quest’anno ne ho scritto un bel riepilogo e spiegone su Ohayo, con le indicazioni di come si festeggia in giappone questa celebrazione per le bambine.

Questa zuppa è il classico accompagnamento al ChirashiZushi ma si beve molto volentieri anche nel resto dell’anno. Si chiama ushio-jiru e spesso si trova accompagnata alla parola Hamaguri, che significa proprio vongole.

Si usa per simboleggiare l’unità e l’armonia della vita di coppia che si augura alla vita delle bimbe che si festeggiano in questo giorni, con un non troppo velato augurio di un buon futuro matrimonio 🙂
Le due valve della conchiglia infatti suggeriscono che di tutte le conchiglie che si trovano nel mare, solo quelle due metà di una combaciano perfettamente. Non è romantico?

Il gusto di questa zuppa è leggero ma gustoso a patto di trovare molluschi freschissimi, si può fare con vongole, fasolari o altri tipi di conchiglie se siete fortunati e vivete al mare, ed è un’ottima alternativa leggera alla zuppa di miso che accompagna il tipico pasto giapponese. Inoltre è facilissima e veloce da preparare!

Io ho messo una sola conchiglia nella foto per suggerire l’idea dell’unicità della coppia, ma per servirla mettete pure 5-6 molluschi nella tazza. Se non trovate il mitsuba potete usare il prezzemolo o il coriandolo: a me non piace molto ed ho preferito delle rondelline di cipollotto fresco.

Ingredienti

per due persone

10 vongole grandi (o fasolari)
1 pezzetto da 4 centimetri di alga konbu
300 ml di acqua
un ciuffetto di mitsuba

sale per spurgare le conchiglie

Preparazione

Lasciate spurgare le conchiglie in acqua fredda salata per circa 2-4 ore. Se le mettete in un colino dentro a una bacinella d’acqua è meglio, in questo modo la sabbia cadrà sul fondo.

Sciacquate le conchiglie e mettetele in un tegamino con l’acqua e l’alga kombu che avrete pulito con una pezzetta bagnata. Portate a ebollizione, togliete la kombu e cuocete a fuoco medio fino a che tutte le conchiglie non si saranno aperte (circa due minuti). Spegnete, filtrate il liquido con una pezzetta pulita e servite la zuppa calda con le vongole e un ciuffetto di mitsuba in una ciotola da zuppa giapponese.

Articolo precedente10 anni di passione per il cibo
Articolo successivoChirashizushi

2 commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altre idee

Brownies al triplo cioccolato con Nocciolata e noci

So che solo a leggere il titolo della ricetta vi sarà venuto un attacco di diabete. 🙂 Ebbene questo è un concentrato di cioccolato che...

Il mio menu di Pasqua con Angelo Parodi

Anche quest'anno ho partecipato all'iniziativa "Blogger del mese" di Angelo Parodi, con un menu interamente dedicato alla Pasqua. Dagli antipasti all'insalata per la gita di...

Pane rustico alle noci e miele

L'autunno è arrivato, portandosi dietro un manto rosso fiammante e giallo oro sui viali con cumoli di foglie scrocchiarelle sotto i piedi. Il freschetto...

Karē raisu, il riso al curry alla giapponese

カレーライス - Karē raisu ovvero il riso al curry alla giapponese. Uno dei miei piatti preferiti non solo per il gusto avvolgente e nostalgico dei...

Hiyashi chuka, gli spaghetti estivi giapponesi

Col primo vero caldo estivo è arrivata quella spossatezza che tutto mi fa pensare meno che accendere i fornelli e spignattare qualcosa per cena....

Altro che potrebbe interessarti