Pancakes al Sorgo con Fiordifrutta alle Visciole

by

Ogni tanto mi aggiro per gli scaffali dei negozi di prodotti biologici alla ricerca di stranezze e cose simpatiche da impiegare nelle mie ricette, uscendo per la maggior parte delle volte dal negozio con un sacchetto colmo di ingredienti oscuri. Si mi sembra sempre di essere una strega alle prese con i componenti di pozioni e filtri..

Per questa ricetta Rigoni di Asiago ha richiesto ingredienti completamente BIO e mi sono catapultata tra gli scaffali alla ricerca di qualcosa, trovando poi tutt’altro e cambiando ricetta durante la spesa, seguendo il mio istinto 🙂

Per questi pancakes ho trovato infatti la farina di Sorgo, un cereale antico che mi fa squillare un lontano campanello nella mente, antichi ricordi del liceo di letteratura del primo novecento.

Il Sorgo è una graminacea annuale che viene coltivata in tutto il mondo, cereale senza glutine che è composto per grandissima parte di fibra e proteine, contenente una gran varietà di sali minerali e vitamine, quindi è indicatissimo per i celiaci e le intolleranze al glutine.

Inoltre col fatto che al mio palato risulta un pochino amarognolo e che nella mia ricetta dei pancakes non c’e’ zucchero ma l’acidognolo del kefir, la Fiordifrutta alle Visciole è perfetta per equilibrare i sapori.

Buona colazione e con questa ricetta partecipo al contest Rigoni di Asiago Cucina BIO!

per due mangioni:

1 tazza da the di farina di Sorgo Bio
mezzo cucchiaino di cremor tartaro Bio
mezza tazza da the di Latte scremato Bio
mezza tazza da the di Kefir Bio
1 uovo Bio
1 cucchiaio di burro Bio
Fiordifrutta alle Visciole Rigoni di Asiago Bio a volontà!

Mescolare la farina, il latte, il kefir, l’agente lievitante e l’uovo con una forchetta in un contenitore girando velocemente per un minuto.
Scaldate a fuoco basso una padella antiaderente e ungetela con il burro.
Versate un mestolo di composto alla volta nella padella e quando fara’ delle bolle in superficie girate il pancake con una spatola. Lasciate cuocere per un paio di minuti anche dall’altra parte.
Servite i pancakes caldi impilati spalmando un cucchaio di Fiordifrutta tra una frittella e l’altra.

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *