Minestrone primaverile

by

Momentaneamente senza reflex mi tocca ripiegare sulla compattina ma mi pare il risultato sia comunque gustoso alla vista no?

Di ritorno dal Jamie Oliver Food Revolution Day di sabato, con tanta verdura fresca in frigo e col freddo di questi ultimi due giorni (siamo tornati in pieno inverno??) ho pensato che qualcosa di caldo potesse far bene al corpo e allo spirito 🙂 
Questo minestrone primaverile si gusta bene anche freddo ed e’ un ottimo svuota frigo, si ricicla tutto lo scovazzume di frigo, non si spreca niente ed e’ pure tanto salutare 🙂 

In fondo al post trovate il raccolto di oggi dall’orto balcone, di cui scrivero’ presto. Oggi insalata e mizuna (che e’ poi finito nel minestrone). Son soddisfazioni!! 😀
Dunque, per due persone io ci ho messo: 
una manciata di fave sgranate
una manciata di piselli freschi
un cipollotto
un porro
una zucchina verde scuro
una carota
una manciata di prezzemolo
una manciata di spinaci novelli
una manciata di bietoline da taglio
una manciata di insalata cicorino dal balcone
una manciata di mizuna sempre dal balcone

50gr di ditalini rigati procapite
scaglie di ricotta salata
Ho fatto tutto a pezzi e ho messo a cuocere per venti-trenta minuti in poca acqua aggiungendo solo un po’ di sale alla fine. 
Se piace aggiungete 50 gr a testa di ditalini rigati e impiattate il minestrone al dente facendolo intiepidire. Aggiungete in cima le scaglie di ricotta salata. 
Jamie ci mette anche un cucchiaio di pesto fresco…. provero’ domani magari.
A me di solito il minestrone piace frullato, questo e’ ottimo come passato di verdura freddo 😉  
Buon appetito!

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *