martedì 2 marzo 2010

Tonno tataki con germogli di fieno greco autoprodotti


Stare a dieta non e' poi cosi' male no? la mia cena di stasera ne e' l'esempio piu' calzante.... :D
Insomma ho visto questa stupenda bistecca di tonno sul banco del pesce oggi al supermercato che diceva "Mangiami! Mangiami!" e una invitante lattina di the verde che sussurrava "Bevimi! Bevimi!" (si lo so... e' l'effetto Alice in Wonderland di Tim Burton! :D) e non ho proprio potuto lasciarli li'.
Arrivata a casa poi ho visto i miei germoglietti di fieno greco che da qualche tempo ho cominciato a far crescere in cucina con l'ausilio di due vaschette di plastica della verdura che pronti per essere consumati con tutto il loro carico di vitamine ABCDETC.. non chiedevano altro che far parte dell'idea malvagia che mi stava ronzando in testa. Il Tonno Tataki.

Sara' che sono in un periodo di crisi d'astinenza dal giappone più acuto del solito, ma avevo proprio voglia di roba sana, leggera, non unta, che mi ricordasse le strade di Miyajima.
Insomma, ho pensato, ma se invece di fare il solito sushi, mi facessi il famoso tonno scottato con il sesamo?
E via....

Tonno Tataki

ingredienti:
  • Filetto di tonno freschissimo
  • due manciate di semi di sesamo nero e/o bianco a piacere
  • salsa di soia
  • aceto di riso o mirin
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • germogli di soia o altri germogli a scelta
Preparate una marinata con soia e mirin in parti uguali più lo zucchero di canna e immergeteci il filetto di tonno per un'oretta abbondante a temperatura ambiente. Intanto fatevi una buona tazza di miso caldo :)
Scolate il tonno e accendete un fuoco forte sotto alla vostra migliore padella antiaderente.
Cospargete i lati del filetto con parte del sesamo (solo i lati, altrimenti il sesamo si brucera').
Con la padella rovente scottate il tonno al massimo una trentina di secondi per lato. Tagliate il tonno a strisce: l'interno deve essere ben rosso, crudo ma non freddo, l'esterno ben scottato.
Aggiungete al piatto i vostri germogli e condite con il sesamo rimanente e la salsa di soia.

Ittadakimasu!!
Related Posts with Thumbnails