venerdì 15 gennaio 2010

Pasta al forno alla Napoletana (con sorpresa)


Da buona ritardataria ho scoperto oggi il concorso di Tzaziki e Pasta Garofalo, sulla pasta tradizionale rivisitata....ed eccomi qua, ancora in tempo :D
A maggior ragione perche' sono una consumatrice assidua della marca Garofalo e perche' qui il premio si fa goloso: l'equivalente del mio peso in pasta! Che nel mio caso sarebbe davvero molta :)

La mia ricetta tradizional-familiare risale a quando ero piccina picciò e mio nonno materno, dalle salde origini beneventane e ottimo cuoco, preparava per il pranzo domenicale la pasta al forno alla napoletana, la più classica espressione dei grandi primi al forno.

Mi ricordo che cominciava la mattina presto, a formare e friggere le polpettine, una quantità spropositata che veniva poi scolata e messa da parte dentro al forno tiepido "perche' se si freddano e poi si scaldano diventano biglie di vetro". Poi il sugo di pummarola al basilico e da ultimo la pasta da scolare e condire.
Related Posts with Thumbnails