mercoledì 18 aprile 2007

Geek Socks

Le dovevo fare. Non appena ho messo gli occhi sul progetto ho sentito che avrai dovuto tirare fuori i ferri il prima possibile per produrle. Queste calze fondono la mia parte geek e la mia parte creativo-artistico-artigiana come mai avrei potuto meglio spiegare.
Il risultato di aver avuto a che fare coi computer fino dai 4 anni di età e di essere una ragazza lascia stupite la maggior parte delle persone che incontro. Sebbene oggi siano relativamente piu' diffuse le donzelle che chattano, bloggano, navigano e quant'altro, è ancora raro trovarne una che sappia anche mettere le mani in mezzo alla ferraglia fisica (e virtuale). Mi sento parte di un'epoca passata, dove parole arcane come "Great Giana sister" e "fat agnus" suonano ai piu' come formule magiche di potteriana derivazione. Ma ne vado parecchio fiera, e senza rimpiangere le interurbane per il poll, spolvero con nostalgia i dischetti con GoldEd, eredita' di quando la firma iniziava per *Origin: ...
Ed ecco qui, grazie a Knitty che mi ha fatto fare questo tuffo nel passato.
Le mie calze Space Invaders in corso.
Gli alienini sembra che stiano sorridendo!! :D

venerdì 13 aprile 2007

Pausa post pasquale

Vacanze di pasqua, mi ricordano sempre quando si andava a scuola e si stava a casa una settimana... nostalgia...
bien, comunque giovedi' scorso mi sono ritrovata in corso Buenos Aires intanto che aspettavo una persona, e cosi', tanto per spendere un po' di soldi sono entrata da Muji.
Impressioni? CARO. Roba carina ma tanto commerciale, per "occidentali fighetti con smanie di orientalismo". Ho saltato in toto il reparto abbigliamento e sono passata alla sezione cucina e viaggi.
ho comprato questo minuscolo phon da viaggio ... solo dopo che sono uscita dal negozio mi sono resa conto che una cosa che assomiglia ad una specie di penna non puo' davvero pensare di asciugare la mia abominevole massa di ricci castani. Vabbe' vorra' dire che lo terro' come "ravviva-ciuffo" da viaggio..
tra le varie utensilerie di cui peraltro sono gia' notevolmente fornita, ho trovato la padella rettangolare per il tamagoyaki... non nascondo che l'ho afferrata con bramosia, ma... 22euro! l'ho subito rimessa giu'. indignata. su ebay, con le spese di spedizione dal giappone, costa meno e me la recapitano a casa! mah...
nel frattempo continuo a fare tamagoyaki nel padellino tondo... e' piu' rustico ma e' buono uguale :D

Una fotina dello zio al MantovaComics, che seduto per terra attende che sia il nostro turno per salire sul palco del cosplay..
Related Posts with Thumbnails