lunedì 27 ottobre 2014

Lucca Comics and Games 2014 #lcg14





Siete pronti??

Io si! A livello pratico pero' difetto ancora di parecchi dettagli organizzativi tipo fare la valigia, portare in lavanderia il cosplay (ebbene si, non sono molto brava a stirare ecco...), stamparmi la lista degli eventi, installare la app..

Per condividere con voi questa esperienza che ormai si ripete da oltre 10 anni per me, vi parlo di un po' di eventi e novità di quest'anno, quelli a cui mi troverete di sicuro se passate di la' :)

Lo so che e' un post lungo ma ne vale la pena!!

ATTENZIONE, questi sono solo alcuni degli eventi, quelli che mi interessano maggiormente!
Per l'elenco completo andate qui:




Assassin's Creed

La Ubisoft ci ha fatto più volte sorprese a Lucca, dalla indimenticabile battaglia di Bunker Hill al salto della Fede.. Quest'anno opziona tutta Villa Bottini come dimora ufficiale degli assassini per lanciare il nuovo Assassin’s Creed Unity, ambientato ai tempi della rivoluzione francese:
lo splendido palazzo del '500 ospiterà una serie di espressioni artistiche ispirate alla saga, dal live painting, a una mostra realizzata scegliendo le miglior i opere create dai fan, per concludere con incontri, seminari e naturalmente la possibilità di provare il gioco in anteprima.
Non vedo l'ora di piazzarmi a fare foto come se non ci fosse un domani :D



Japan Palace Town

Il Japan Palace si allarga e si sposta dal Real Collegio nella zona di Piazza San Francesco, non molto lontano, andando a occupare la parte nord-est della città entro le mura che finora non era ancora stata sfruttata.
Non posso che essere entusiasta poichè più Giappone c'è più sono felice! :D
Tra le ulteriori novità, un palco aggiuntivo dedicato a eventi e musica Japan related.
Nello spazio antistante la chiesa ci sarà un padiglione di 400 mq dedicato a gadget, action figure e scuole di manga (quello che era dentro al japan palace normalmente); dentro la chiesa ci saranno mostre a tema, attività laboratorio, workshop e incontri, e altre attività saranno ospitate nella Cappella Guinigi e nella Sala a Volte. Nel Giardino degli Osservanti sono previsti altri sette padiglioni, con inoltre il ManGiappone, ed il suddetto palco.


Dragon Citadel

Del videogioco Dragon Age ne sappiamo qualcosa, quest'anno la Citadel normalmente ospitata sulle mura diventa uno spazio con tende case e piazzette medievali, ottimo set per foto cosplay a tema (prendete nota!! :D)
Ovviamente si potrà provare anche il videogame! Evviva!


The Planet

Nuova zona SCIFI nerd per tutti noi, in parte raggruppa quello che gia' c'era sulle mura intorno al palco.
Sul Baluardo San Paolino le colonne portanti della fantascienza da Star Trek a Battlestar Galactica, i soliti meravigliosi Umbrella, occupano lo spazio delle mura fino ad arrivare al Baluardo San Donato.


Warner Bros

Anche quest'anno in Piazza San Michele torna la Warner Bros con le novità dedicate ai telefilm Gotham (di cui ci saranno proiezioni!), Arrow e The Flash (io e Sheldon non aspettiamo altro!!), e dei contenuti speciali della versione Extended de Lo Hobbit - La desolazione di Smaug.
Chissà cosa ci faranno trovare quest'anno, chi si ricorda il martellone di Thor? :D


Panini

La Panini quest'anno fa le cose in grande e nasce un padiglione dedicato chiamato Palapanini, dove ci saranno showcase e incontri con gli autori oltre ai fumetti e video, Masasumi Kakizaki tra i personaggi attesi.

Il Food a Lucca

A parte il Mangiappone, il food a Luccacomics c'entra na cippa, diciamocelo.
Ma quest'anno un evento Food related c'e' e sono molto curiosa di partecipare:
Chef Rubio, sarà ospite domenica 2 novembre per incontrare i fan e per la presentazione del fumetto Food Fighter (edito da Star Comics) a lui ispirato.
Vediamo se sarà un inizio di collaborazione tra il mondo cibo e LuccaC&G, chissà che un domani non mi trovi a spadellare cibo giapponese per voi sul palco! :)


Novità anime e cinema

L'amatissima Lucky Red presenterà a Lucca Doraemon (al cinema dal 6 novembre), per la prima volta in 3D, e La storia della Principessa Splendente di Isao Takahata, un altro capolavoro dello Studio Ghibli che stiamo aspettando con ansia e che uscirà nelle sale italiane solo per tre giorni: il 3, 4 e 5 novembre.
Proietterà inoltre l'anteprima de I Cavalieri dello Zodiaco – La leggenda del grande tempio, per la gioia di noi cresciuti a pane e Bim Bum Bam.

Sicuramente ci saranno novità Marvel, tra I Guardiani della Galassia (che andrò a vedere stasera!) e Avengers Age of Ultron che uscirà l'anno prossimo e probabilmente anche Ant-Man.

QMI porterà a Lucca e successivamente distribuirà nelle sale italiane, Cowboy Bebop – il film, spin-off dell’omonima serie TV anime giapponese, che ha dato vita anche a due manga, entrambi pubblicati sulla rivista giapponese “Asuka Fantasy DX”.

Sono in attesa anche di vedere anticipazioni su Silicon Valley, il nuovo telefilm targato HBO che si preannuncia un successo alla BBT :)

Al Teatro del Giglio sabato 1 novembre, i doppiatori dei più conosciuti personaggi del cinema e della tv tratti della letteratura fantasy leggeranno dal vivo i brani più affascinanti del Signore degli Anelli, del Trono di Spade, di Hunger Games.
Il tutto accompagnato da un quartetto d’archi che sottolineerà i passaggi più emozionanti con le musiche che abbiamo imparato ad amare. Tra i protagonisti ci sarà Joy Saltarelli, doppiatrice di Jennifer Lawrence per Katniss :)

Ospiti WhooHooo!

Masakazu Katsura arriva a Lucca Comics & Games 2014 grazie alla collaborazione conStar Comics! E purtroppo data l'affluenza si potrà incontrarlo solo su prenotazione.. pero' ci sono anche sessioni libere dove si puo' vederlo (da lontano!) disegnare :)  Oh per l'autore di Video Girl Ai ci si prova dai!

John Kovalic torna a Lucca quest'anno, l'ho incontrato nel 2009 e mi son fatta firmare la maglietta e le carte speciali di Munchkin con le quali adesso stravinco le partite LOL
D'altronde come non amarlo? Mi ha fatto apposta una carta che si chiama "La carta di Chiara" che se la pesco io dal mazzo triplica gli effetti devastanti :D

Mika Kobayashi e i Kamui tornano anche quest'anno per regalarci emozioni canore e avventurose. La performace dell'anno scorso mi è molto piaciuta, unire la tecnica della spada giapponese e delle arti marziali al racconto e alla voce della cantante delle sigle dell'Attacco dei Titani e Mobile Suit Gundam Unicorn è uno spettacolo da non perdere. Non perdetelo!!

E poi Zerocalcare, Licia Troisi, Keiichi Sato, Joe Dever e Joe Abercrombie!!!



Musica

Il Palco è sempre il centro dell'attenzione :D
Quest'anno mancano i soliti nomi Cristina D'Avena e Giorgio Vanni a favore di altri, scelta che condivido, cambiamo facce ogni tanto!!
Ecco il programma del palco principale, Sabato e Domenica sera mi trovate fissa li' sotto dalle 18 in poi, non perdero' nemmeno una nota di Maurizio De Angelis, Mika Kobayashi, K-ble Jungle e Clara Serina, quest'anno coi Gospel!!

Sono incuriosita dagli Holy Shire e DEVO menzionare Franz Di Cioccio (PFM) che al Teatro del Giglio presenterà un nuovo progetto blues. 


Giovedi 30 ottobre
15.30 - Fantasy metal - Holy Shire live concert
17.15 - Cartoon Music Contest 2014
19.30 - Fly - Superobots live concert
21.00 - N.H.I.D.C.T.D.A.S.S. - Banana Split live concert

Venerdi 31 ottobre
15.30 - The Rock & Roll Space Circus - Sick N’ Beautiful live concert
16.45 - Lain: Luna di Porpora
17.30 - P.J.P. - Parimpampum live concert
18.00 - (Auditorium San Romano) Carta Canta quando i fumetti diventano canzoni - con i Raggi Fotonici
19.00 - Street Clerks Light Exhibition
19.30 - Amici (?) di Miwa - Miwa e i suoi componenti live concert
21.00 - Road Beat - →Pia-no-jaC← live concert

Sabato 1 novembre
13.00 - Lucca Cosplay 2014 - prima parte
16.00 - selezione Akiba Cup Cosplay
16.30 - Spazio Radio 105
16.50 - Lucca Cosplay 2014 - seconda parte
18.00 - selezione Akiba Cup Anisong
18.50 - Lucca Cosplay 2014 - premiazione
19.10 - Dagli Oliver Onions a oggi - Maurizio De Angelis live concertBacking band: Fratelli Los Angelis
21.00 - Notte d'Oriente: J-Pop, K-Pop, Anisong & Fun!
21.00 - Airly Magical Night 
21.10 - Kobayashi Mika with special guest Kamui
21.40 - Mayuko Cocoon melodie come dipinti
21.50 - K-ble Jungle Colorful Tour
22.10 - SAGA K-Pop, J-Pop & C-Pop

Domenica 2 novembre
12.00 - Lucca Comics & Games Walk of Fame - i grandi artisti lasciano l'impronta delle loro mani per la futura Via dei Comics a Lucca - con Renato Genovese, Gipi, Leo Ortolani, Ciruelo, Silver
13.00 - Lucca Cosplay 2014 - prima parte
16.00 - Maid Okaeri Idol Project
16.30 - Spazio Radio 105
16.50 - Lucca Cosplay 2014 - seconda parte
18.30 - Nippon World Karaoke Grand Prix - Gran Finale
18.50 - Lucca Cosplay 2014 - premiazione
19.00 - I cavalieri di Clara - Clara Serina live concert; Backing band: .db.day’s bandCoro Gospel: Voices of Heaven

Menzioni speciali

Unicef. La pigotta quest'anno prendila a Lucca, l'ha disegnata Leo Ortolani. E' a forma di Rat-Man e chi se la fa scappare???? :D

Insomma se vedete questo faccino in giro, fermatelo... e salutatemi!! :D


Lucca Comics & Games

30 ottobre - 2 novembre 2014
Lucca - in giro per la città


Alcune foto copyright sono di Nicola Gonella e di Francesco Bonsignore.

martedì 21 ottobre 2014

The Big Bang Theory Exhibition a Milano

Tra le varie cose che sono, sono anche una nerd piuttosto allo stadio avanzato :) anche se ultimamente dalle pagine del blog non si evince molto... ma sto rimendiando in un modo che no potete immaginare quindi stay tuned :D

Novità in arrivo a parte, questa però la segnalo al volo perché dura solo fino a giovedì 23 ottobre, quindi bisogna muoversi!

Arriva in Italia grazie a Joi e a Warner Bros Television una mostra d'arte dedicata ai personaggi di The Big Bang Theory che sta girando il mondo, con pezzi simpatici anche di alcuni artisti italiani. Si tratta principalmente di stampe ma ci sono anche acrilici e perfino un punto croce :D 

Se siete a Milano correte a visitarla!!

The Big Bang Theory Exhibition


presso lo SPAZIO ENERGOLAB
Via Plinio, 38 – Milano
dalle 10:00 alle 19:00 - secondo piano.

PS: Sbaglio o vedo un Leonard a destra nella foto?!?!?

martedì 14 ottobre 2014

Un weekend con Rigoni di Asiago




Oggi io e Lidia, del gustoso blog The Spicy Note in un gustoso post a due mani, vogliamo raccontarvi la nostra esperienza di live show cooking per Rigoni di Asiago e con l'occasione pubblichiamo alcune delle ricette preparate così che possiate testarle anche a casa!

Tra le marmellate che compro quando non le faccio in casa, quella della Rigoni di Asiago è forse l'unica che si può comprare nella grande distribuzione che apprezzo, le altre sono frutto di mercatini artigianali ai quali non so dire di no :)

Mi piace perchè va bene per me che ho problemi con la glicemia, in quanto contiene solo frutta e niente zuccheri aggiunti, perchè ha i pezzettoni ed è biologica.. E perchè è italiana e meglio ancora, viene prodotta in provincia di Vicenza (eh eh :D).
Per non parlare della Nocciolata, una vera crema di nocciole!
Dei mieli Bio avevo provato solo il millefiori e il castagno nei mini vasetti da 25, poi quando ho assaggiato quello al limone, beh e' stato amore :D

Per questo quando sono stata contattata dalla Rigoni per dimostrare dal vivo alcune ricette di finger food non ho potuto dire di no!
Con me c'era Lidia, con cui ho un'intesa diretta e infatti abbiamo davvero lavorato in sintonia perfetta!
Visitatela, è una fonte inesauribile di ricette sfiziose e da leccarsi i baffi, simpatia inarrestabile e persona meravigliosa :)


Cosa abbiamo fatto?
Abbiamo spiegato ai TANTISSIMI clienti che sono passati dal centro commerciale Galassia di San Giovanni Lupatoto (VR)  alcuni tra i migliori abbinamenti che potete scoprire con Fiordifrutta e con Mielbio: si perché questi prodotti vanno benissimo spalmati sul pane ma sono ancora meglio in deliziose crepes dolci e salate, golosi bicchierini di yogurt o sandwich con la frutta.

Passiamo a raccontarvene qualcuno, di questi abbinamenti?

La crostatina con Fiordifrutta Limoni




Preparato da me!

ingredienti: 
Farina 00 200 g
Fecola 50 g
Uovo, 1
Zucchero 65 g
Mezzo limone, solo il succo
Un pizzico di sale
180 g di burro
Marmellata di limoni Fiordifrutta Rigoni di Asiago


Mescolare la farina e la fecola in una terrina, nel mezzo fare un incavo e metterci l'uovo, lo zucchero, il succo di limone e il sale. Tutto intorno distribuire il burro freddo a pezzetti. Incorporare delicatamente con un cucchiaio di legno tutti gli ingredienti e appena possibile compattare la pasta ottenuta con le mani. Riporla in frigorifero coperta da un tovagliolo per almeno mezz'ora.

Dividere l'impasto in piccole palline, stendere ognuna con il matterello o con le mani e porre i dischetti in uno stampo da tartellette. Bucherellare, riempire con marmellata e porre in forno già caldo a 180 gradi per circa 15 minuti, fino a doratura.


Il bicchierino di yogurt con Nocciolata, banana e biscotti




Foto e ricetta di Lidia Mattiazzi - The Spicy Note

Per 4 bicchierini:
1 vasetto di yogurt bianco
4 cucchiaini di Nocciolata
1 banana
4 biscotti tipo Macine

Sul fondo di ogni bicchierino mettere un cucchiaino di Nocciolata, metterci sopra le briciole di biscotti, lo yogurt e la banana affettata. Decorare con un altro po' di Nocciolata, che non guasta mai!

martedì 30 settembre 2014

Budino di zucca e patate dolci


L'autunno è qui. 
Mi verrebbe da dire che è qui da luglio più o meno, ma ho messo comunque i pantaloncini corti quest'estate e fatto qualche bagno, quindi non stiamo a lamentarci, che io nel frescolino ci sguazzo piuttosto che crepare di caldo :)

Comunque l'autunno è qui e me ne accorgo dal maglioncino di cotone sempre addosso, dal traffico tornato impegnativo intorno all'orario di scuole e uffici, dall'intensificarsi dei messaggi su LuccaComics e soprattutto dall'apparire di frutta e verdura tipicamente settembrini sui banchi del mercato: fichi, susine dorate, melagrani e zucche. 

Per salutare l'inizio di stagione sfodero un budino goloso, per il quale non mi sento nemmeno troppo in colpa perchè contiene ingredienti di stagione, poco zucchero ed è perfino vegano (sshhht non diciamolo troppo forte!).

Aggiugiamoci che avevo in prova alcuni prodotti della Alpro e che cercavo un modo per utilizzarli, ho sperimentato ed è venuto fuori che cuocendo le verdure nel latte di soia alla nocciola, sia la zucca che le patate dolci tirano fuori un buon sapore "nutty" che sta benissimo in un dolcino :)

Il gusto comunque mi ricorda da vicino certi sapori giapponesi, percui anche se me lo sono inventato lo classifico tra le ricette japan.

Assicuratevi che la zucca sia buona e saporita, io uso le Butternut o le Uchiki Kuri giapponesi, sono quelle di cui mi fido di piu' quando devo puntare sul gusto, nella foto ho una Delica ma solo perche' la Butternut la ho usata per la ricetta :D



ingredienti: 

mezza zucca butternut (circa 400 gr) 
una patata dolce (o americana) (sempre circa 400 gr)
due cucchiai di zucchero di canna (a piacere, omettibili o riducibili dipende dalla zucca)
1 bustina di agar agar in polvere (2 gr)
una decina di castagne lessate e spellate (eventualmente marrons glacés per i piu' golosi, ole'!)

Sbucciate la zucca e la patata, tagliatele a pezzi di circa 2 cm di lato e mettetele in una casseruolina. 
Coprite con il latte di nocciola e aggiungete acqua per arrivare a coprire il tutto. Se basta il latte da solo a coprire, aggiungete comunque un bicchiere di acqua. 
Fate cuocere a fuoco basso e coperto con un coperchio per venti minuti/mezzora avendo cura che il latte non trabocchi. Controllate che le verdure siano cotte e passate tutto al mix a immersione per ottenere una crema fluida. Passate al setaccio e rimettete nella casseruola. 
Assaggiate: se lo trovate abbastanza dolce saltate questo passaggio oppure aggiungete lo zucchero di canna, questo dipendera' dalla qualita' della zucca e della patata. 
Scaldate un dito di acqua nel microonde in una tazzina e scioglietevi l'agar agar, versatelo nella crema mentre scaldate a fuoco bassissimo. 
Versate in stampini di silicone oppure in ramequins. 
Lasciate raffreddare e poi mettete in frigo per un paio d'ore. 
Servite con una granella ottenuta dalle castagne lessate o dai marron glacés.



venerdì 19 settembre 2014

Milano Sake Festival

Domani e domenica presso i Chiostri dell'Umanitaria oltre 30 produttori di Sake vi aspettano per farvi assaggiare il meglio del mondo alcolico giapponese.
Finalmente a Milano un evento tutto dedicato a questo gustoso vino di riso, il primo del genere, sotto l'egida esperta dell'Associazione La Via del Sake, con panels, interventi sulla cucina, proiezioni...

L'ingresso è gratuito per gli associati, per tutti gli altri 15 € che coprono la quota associativa fino alla fine dell'anno, quindi potrete beneficiare di una serie di altri eventi in programma!
Per chi prenota da EventBrite in regalo un bicchierino da sake (fino ad esaurimento scorte!)

Trovate il programma qui sotto, ci vediamo li' domani!! :) 

Milano Sake Festival

20/21 settembre 2014 
Chiostri dell'Umanitaria - Via San Barnaba. 48, Milano - Mappa

Pagina ufficiale e programma: http://www.milanosakefestival.it/
Prevendita: https://www.eventbrite.com/e/biglietti-milano-sake-festival-12849622567


Hashtag: #MilanoSakeFestival - Per maggiori informazioni: info@laviadelsake.it




mercoledì 17 settembre 2014

Castella o Kasutera - Dolce giapponese -カステラ

Oggi parliamo di un dolce giapponese che si trova abbastanza spesso negli anime anche se viene riconosciuto erroneamente come pandispagna: la Castella o Kasutera (dalla traslitterazione giapponese) カステラ- si può effettivamente considerare un pan di spagna sebbe la consistenza sia leggermente diversa, soffice e spugnosa ma umida, non asciutta.
Il nome deriva dal fatto che i portoghesi arrivando in giappone nel sedicesimo secolo portarono questo dolce che ebbe subito grande successo, e venne chiamato pane di Castiglia, dalla regione spagnola donde proveniva, trasformatosi poi in Castella. 
Il nome Kasutera è semplicemente il modo in cui viene pronunciato Castella poichè nella lingua giapponese basata su fonemi il suono "ste" non esiste e quindi si pronuncia "su-te". :)

Amo questo dolce, mi riporta immediatamente a Kyoto, anche se il dolce in se' nella versione giapponese è specialità di Nagasaki.  Non è semplice arrivare a fare una Castella degna di tale nome, ma la pratica rende perfetti: mi raccomando provatela e imparatela bene perchè spesso viene utilizzata come base per altri dolci, come ad esempio un dolcino che vi posterò presto presto nella sezione "Studio Ghibli" :D

Vi servirà una tortiera rettangolare o quadrata di circa 20X20 cm, come quelle per le torte a piu' piani che potete trovare nei negozi specializzati per cake design, oppure potete costruirvene uno con il cartocino o la carta di un quotidiano, l'importante è che abbia i bordi alti, affinchè la torta cresca senza problemi. 
Un'idea geniale è usare gli stampi per il pane in cassetta!
In giappone viene cotta in stampi di legno ma noi ci possiamo arrangiare :)



Ingredienti:
100 gr farina di forza medio-alta
4 uova
100 gr zucchero
2 cucchiai di mirin
1 cucchiaio miele acacia o millefiori

Foderate lo stampo con delle strisce di carta forno (se usate lo stampo di carta di giornale, prima della carta forno foderate ulteriormente con alluminio) e accendete il forno a 160°. Usate forno statico oppure abbassate la temperatura di circa 15°.
Separate i tuorli dagli albumi e cominciate a battere questi ultimi con il frullino elettrico.
Quando avranno cominciato a diventare spumosi come nella foto qui sopra nella planetaria potete cominciare ad aggiungere lo zucchero in due o tre riprese, continuando a sbattere.
Procedete fino a montare gli albumi completamente a neve soda; aggiungete quindi un tuorlo alla volta mescolando a bassissima velocità, per una trentina di secondi fino a che non sarà incorporato.
Setacciate la farina due volte e poi aggiungetela al composto un po' alla volta. Mescolate piano.
Aggiungete il mirin e il cucchiaio di miele che avrete sciolto con un cucchiaio di acqua calda in modo che si amalgami più facilmente.
Mescolate sempre a bassa velocità per un minutino.

Prendete un colino abbastanza largo e fate cadere il composto nel colino sospeso sopra alla tortiera.
Aiutatevi con una spatola finche' tutto il composto sarà passato al setaccio.
Livellate con la spatola e poi fate cadere la tortiera da circa 10 cm per un paio di volte sul bancone, per fare uscire le eventuali bolle d'aria.
Infornate per circa 45 minuti, in ogni caso controllatela spesso e verso la fine verificate la cottura con uno spiedino infilato nel centro della teglia: se esce pulito e asciutto e' ora di tirarla fuori dal forno.
Sfornate e immediatamente fate sbattere la teglia sul bancone facendola cadere da circa 20 cm di altezza: questo previene che la torta si afflosci successivamente.

Preparate due strisce di pellicola trasparente incrociate abbastanza lunghe da avvolgere poi tutta la torta, in mezzo piazzate un quadrato (o un rettangolo a seconda della forma della torta!) di carta forno.
Lasciate raffreddare 10 minuti la torta e poi toglietela dallo stampo rovesciandola a faccia in giu' sulla carta forno.
Togliete lo strato di carta forno sul fondo e sui lati della torta (otterrete una superficie irregolare come nella foto qui sotto) e richiudetele la pellicola intorno.
Mettetela in frigo per almeno una notte.
Al momento di servire tagliate via i lati e dividete la torta in rettangoli, ricavatene poi delle fette con un coltello da pane (a seghetto) per non rovinarla.

Servite con un the verde alla giapponese, scuro intenso e senza zucchero!

Ittadakimasu!!






Related Posts with Thumbnails